Un inizio 2015 che non volevo (settimana 5-11 Gennaio)

Avrei voluto scrivere di allenamenti, di programmi e di gare in calendario invece dopo un’uscita domenica 4 con i compagni di squadra dell’Atletica Verbano sono rientrato a casa con sensazioni di malessere vario, sentendomi quasi peggio che alla fine di una maratona tirata. Del resto ho scoperto poco dopo di avere quasi 38 di febbre: ecco perché non riuscivo quasi del tutto a spingere e mi sentivo un vero rottame.La settimana è quindi trascorsa senza corsa, fatta eccezione per i 10km di corsa lenta di recupero fatti questa mattina per vedere che tutto fosse finalmente rientrato a posto. E così dovrebbe essere: ho ancora poca tosse ma nulla rispetto a quello che è stato nei giorni precedenti. Provo quindi a ripartire da qui, impostando il pilota automatico su corsa lenta e provando a vedere se in questa settimana riesco a non avere acciacchi e a riportarmi su un totale di km settimanale che è vicino alla mia media (leggi: vorrei correrne almeno 80).

Questa settimana, in ogni caso, non sono rimasto del tutto fermo. Non potendo correre ho iniziato a pianificare operativamente le gare alle quali vorrei partecipare nel corso dei prossimi mesi. Abbandonata l’idea di correre la mezza maratona di Novara il 25 Gennaio, in quanto troppo vicina e con la poca condizione che avrò maturato nelle prossime 2 settimane di certo poco indicativa, punto direttamente con un debutto in maratona il 22 Febbraio con la Maratona delle terre Verdiane, seguita dalla Maratona di Brescia del 15 Marzo. A queste due gare sono già iscritto, come alla Maratona di Parigi del 12 Aprile: da aggiungere la 60km di Seregno del 22 Marzo, primo test sulla lunga distanza in funzione della 100km del Passatore che è il mio obiettivo per questa prima metà dell’anno.

Tutto questo, ovviamente, senza tralasciare il Cross Del Vallone del prossimo 8 Febbraio, gara organizzata dalla mia società Atletica Verbano alla quale non mancherò sia per la parte organizzativa sia per quella agonistica. La condizione non sarà al meglio ma mi divertirò tanto sicuramente.